dama

dama
"LA GRAZIA DELLE ROSE"
© THE GRACE OF ROSES
© Poèmes et Pensées sous la forme de la Rose

© Grazia Adamo Giovannetti - ALL RIGHTS RESERVED





Please NOTE

Contact and Photo information

If you enjoy the pictures I've found, please link back directly to the post that you found them in so credit for photo will not be lost.
Careful use and acknowledgment is very much appreciated. Thank you!

I'll be very pleased if you mention my blog when you wish to copy - for personal and private use only - verses or image. Thank you and Welcome
http://www.cadellerose.blogspot.com/
Photos are the property of and copyrighted by their contributor.

© All rights reserved. Usage, reproduction or altering of artwork is not permitted. Each piece of artwork is an intellectual property and is protected by the copyright law.

I often find photos from unknown sources and do not purposefully infringe on Copyrights. If I have violated a copyright of yours, please let me know,
and I will happily give you credit or remove it.
Thanks for sharing.

N.B.
I diritti su questo blog sono riservati come da legge sul Diritto d'Autore
Nessuna parte può essere riprodotta in alcun modo.
RIPRODUZIONE RISERVATA.
E' vietata la riproduzione totale e/o parziale
Immagini, testi, contenuti e marchi citati in queste pagine sono

© copyright dei rispettivi proprietari.
Per uso esclusivamente personale e privato è possibile condividere testi e/o immagini - non soggetti a copyright - del presente blog e citarne la fonte.
Ringrazio ciascuno di voi e vi auguro giorni lieti

sito internet di Ca' delle Rose

sito internet di Ca' delle Rose
© ALL RIGHTS RESERVED - RIPRODUZIONE RISERVATA - www.cadellerose.org è il sito internet di Ca' delle Rose, Giardino Roseto BioDinamico

img-la-rose

La rose, ce qu’on dit et ce qu’on pense

mercoledì 19 aprile 2017

Visita al Labirinto delle rose damascene, Castello di Cordovado

Ca' delle Rose segnala con piacere e con molta gioia!
❤ 


Labirinto di rose, Castello di Cordovado

...dal punto di vista degli Angeli

ORTO GIARDINO TERAPICO

CORSO ORTO GIARDINO TERAPICO
HEALING GARDEN

 
29, 30 APRILE e 1 MAGGIO 2017
Villa di Campo – Comano Terme (Trento)
Cristina 0465 700072

Il corso si propone di affrontare una nuova visione della Natura e dell’uomo, sia dal punto di vista sensibile che sovrasensibile, per meglio comprendere i disagi interiori che affliggono l’uomo “moderno”. Tale visione sarà affrontata dal punto di vista dell’Antroposofia. 
 
Lavorare la terra e prendersi cura del mondo naturale in questa visione ampliata diventa una vera e propria forza terapica, di equilibrio e di benessere. Lavoreremo con la terra, le piante, i fiori, le erbe e gli alberi. Faremo degli esercizi per portare benessere a noi stessi e agli altri. Impareremo ad osservare la natura con occhi diversi.
Il corso si rivolge a tutti.

Le lezioni saranno teoriche e pratiche. Le attività pratiche sono semplici e piacevoli e non necessitano di conoscenze agricole. Ogni lezione è propedeutica a quella successiva, non sono ammessi partecipanti a lezioni singole; le lezioni seguono un percorso didattico ben preciso per cui si consiglia la massima puntualità. Non sono ammessi registratori. Portarsi carta, matita e tanto buon umore.

Programma completo corso healing garden, orto giardino terapico 2017

RELATORI: Paolo Pistis, tecnico agricolo, esperto in agricoltura biodinamica – FE
Elena Zaramella, progettista organismi agricoli biodinamici – PD
SEDE DEL CORSO:
Villa di Campo, fraz. Campo Lomaso 40, 38077 Comano Terme – TN

ISCRIZIONI: entro il  22 Aprile 2017.
Corso a numero chiuso.  Costo € 170 (lezioni + coffee break)
Il corso si svolgerà nell’incantevole cornice dell’Hotel Villa di Campo, dove sarà possibile soggiornare a prezzi agevolati.

Per iscrizioni e informazioni su soggiorno e pasti: Cristina  0465-700072  info@villadicampo.it

Profumo di rose!

Se riesci a fare un pò di spazio nella tua mente
si apre una porta e allora
sai che farà l'Universo?
Ti inonda e tutto il resto non conta più.
tratto da Mangia, Prega, Ama di Elizabeth Gilbert 

e.it/frasi-film/m/mangia-prega-ama-(2010)/citazione-104606?f=w:3855>
immagine via Tumblr

Buon Giorno Mondo! La Pace sia con te



















immagine via Tumblr

sabato 8 aprile 2017

Buona Pasqua a tutti! :)

 
Quando dalle vastità cosmiche il sole parla al senso umano
e gioia
dalle profondità dell'anima si unisce
contemplando alla luce, allora
si elevano, dal chiuso dell'egoità,
pensieri verso lontani spazi e
congiungono ovattatamene l'Essenza dell'uomo
all'Essere spirituale.

Rudolf Steiner

William Blake, Cristo nel Sepolcro custodito dagli Angeli,1805

Rintocchi di campane pasquali

Per l’aria si spande la voce
del pio campanile.
Squillate in letizia, campane,
che è festa d’amore nel cielo!
In terra, tra i solchi, lo stelo
matura del pane.
So so quel che dite a rintocchi
– La pace… il perdono… la fede…-
Campane, L. Rinaldi 





























Atmosfera di Pasqua

Il passero all’alba
cinguetta sopra il tetto:
– Di Pasqua, ecco, è spuntato
il giorno benedetto!
Ed il ramo fiorito
del pesco, giù, nell’orto,
fremendo all’aria lieve
dice: – Gesù è risorto.
Lo festeggia l’aprile
col verde, i fiori, il sole;
coll’aria che ha un profumo
di tenere viole.
E di mille campane
s’ode il festoso suono,
che al cuor dell’uomo parla
di amor, pace e perdono.
M. Bernardini

April, Edith Holden

Buona Domenica delle Palme

La pace non può regnare tra gli uomini se prima non regna 
nel cuore di ciascuno di loro
 Papa Giovanni Paolo II


Buon giorno mondo! La Pace sia con te

Abbiamo bisogno di contadini,
di poeti, gente che sa fare il pane,
che ama gli alberi e riconosce il vento.
Più che l'anno della crescita,
ci vorrebbe l'anno dell'attenzione.
Attenzione a chi cade, al sole che nasce
e che muore, ai ragazzi che crescono,
attenzione anche a un semplice lampione,
a un muro scrostato.
Oggi essere rivoluzionari significa togliere
più che aggiungere, rallentare più che accelerare,
significa dare valore al silenzio, alla luce,
alla fragilità, alla dolcezza.
Franco Arminio, poesia da Cedi la strada agli alberi. Poesie d'amore e di terra



















domenica 2 aprile 2017

Primavera

La primavera fa la sua propria dichiarazione, 
in modo forte e chiaro così che 
il giardiniere sembra essere solo uno degli strumenti, 
non il compositore.
 
    

Lavori nell'orto di casa


Le giornate si sono visibilmente allungate, la temperatura pian pianino si sta alzando e il grano nei campi inizia a crescere. Il terreno però nella maggior parte dei casi è ancora freddo e bagnato quindi non si può lavorare.
Resta ancora un po’ di tempo per perfezionare la programmazione per il nostro orto.
Gli agricoltori hanno già ordinato le piante che andranno a trapiantare, ma nell’orto domestico possiamo ancora fare dei cambiamenti. Dovremo pianificare con attenzione le rotazioni e quindi non mettere nelle aiuole le stesse colture dell’anno scorso.

Riserviamoci il tempo e procuriamoci il materiale per almeno due spruzzature di 500k su tutto l’orto, da farsi sempre in una giornata di bel tempo, senza vento e
se possibile in giorni di radici (vedi calendario biodinamico).

Se ho un sovescio autunnale dopo averlo trinciato a circa un 10% di fioritura provvederò ad una spruzzatura di Fladen colloidale.
Posso tranquillamente distribuire il Fladen su tutto l’orto quando lo preparo per il sovescio.

In un orto domestico posso anche coprire una parte con un telo impermeabile  per avere una zona di terreno asciutta per le prime semine visto che le pioggie primaverili non si faranno attendere...e il terreno si può lavorare solo se è in tempera.
Quando preparerò il letto di semina sarà meglio farlo nel pomeriggio sera per far crescere meno infestanti, mentre le semine in generale è meglio farle di mattina.

Sui terreni dove andremo a trapiantare colture che temono funghi e batteri, come ad esempio il pomodoro, è saggio fare delle spruzzature di decotto di equiseto tra fine febbraio ed inizio marzo.
Il decotto di equiseto è efficace soprattutto se utilizzato in prevenzione.


IL COMPOSTAGGIO BIODINAMICO E L’ALLEVAMENTO DEL LOMBRICO PER LA FERTILITÀ DELLA TERRA

 Ca' delle Rose segnala con piacere

Legambiente Limena organizza un corso di teorico pratico di compostaggio biodinamico
8 APRILE 2017
Limena – Padova

tel.340 6116029
segreteria@legambientelimena.it

IL COMPOSTAGGIO BIODINAMICO E L’ALLEVAMENTO DEL LOMBRICO PER LA FERTILITÀ DELLA TERRA


Produrre concime sano e nutriente per le piante dell’orto del giardino e del frutteto. Come produrlo ed imparare ad usarlo in modo corretto per avere piante sane.
Riciclare e trasformare ogni tipo di rifiuto organico per creare nuova vita.

PRESENTAZIONE :
La necessità di imparare a trasformare e riciclare i materiali di scarto dell’azienda, della cucina e del proprio giardino è sempre più importante. Come ogni attività richiede un po’ di conoscenza teorica e di un po’ di pratica. Si tratta di indicazioni semplici ma che vanno eseguite con cura per ottenere del buon concime per risparmiare tempo e denaro, ma soprattutto per avere piante belle e vigorose.
Un’attività semplice e divertente alla portata di tutti che può appassionare anche l’hobbista e risultare una piccola fonte di reddito integrativo.
 
OBIETTIVI DEL CORSO
Dare le conoscenze per auto prodursi il proprio concime in modo pratico e auto-sostenibile. Aiutare a curare le proprie piante in modo semplice ed efficace con un risparmio economico.

PROGRAMMA Sabato 8 aprile 2017 dalle 9,00 alle 18,30
Ore 9,00 Arrivo dei partecipanti

Ore 9,30 La fertilità della terra. I ritmi vitali del suolo.
Come e quando usare le
concimazioni con sicurezza. Come mantenere le piante sane attraverso la giusta
concimazione. L’impiego di sostanze macerate e decotti per concimare. Il calendario
biodinamico nelle fermentazioni. Utilizzo del preparato Fladen.
Ore 11,00 Intervallo
Ore 11,15 Il comportamento e la riproduzione dei lombrichi. Il calendario biodinamico in
relazione al comportamento del lombrico. Dimensioni e posizione dell’area di
compostaggio in base al proprio contesto.
Ore 12,30 Pranzo
Ore 14,30 PRATICA IN CAMPO : La raccolta dei materiali organici nelle diverse situazioni
abitative : campagna, periferia e città. Utilizzo pratico dei preparati da spruzzo e da
cumulo. Compost con letame animale e misto.
Ore 16,00 Intervallo
Ore 16,15 PRATICA IN CAMPO : Come costruire un lombricaio domestico e
semiprofessionale per ottenere del buon humus di lombrico biodinamico. Allestimento di un lombricaio in pratica. Guida al riconoscimento dello stato di maturazione del compost e
relativi utilizzi nelle concimazioni, nei trapianti e nelle semine.
Ore 18,30 Conclusione

Portarsi indumenti da lavoro, guanti e qualche foto della proprio materiale da decomporre
e del proprio contesto.
Munirsi di carta penna e tanto buonumore.
RELATORI: Paolo Pistis, tecnico agricolo, esperto in agricoltura biodinamica – FE
www.paolopistis.it
Elena Zaramella, progettista organismi agricoli biodinamici – PD
SEDE DEL CORSO: scuola di orticoltura biologica del circolo Legambiente di Limena
Staremo in allegria lavorando praticamente nel pomeriggio pertanto vi chiediamo di
portarvi indumenti da lavoro, scarponi e guanti e per chi ne ha la possibilità
palette, zappe, rastrelli etc.
In caso di brutto tempo le parti pratiche verranno sostituite da foto e filmati che
mostreranno le medesime attività e verranno discusse in aula.
Non sono ammessi partecipanti a lezioni singole. Ogni lezione è propedeutica a quella
successiva. La puntualità è cosa gradita.
Portarsi carta, penna e …tanto buon umore!

ISCRIZIONI: entro il 30 marzo 2017. Corso a numero chiuso.
Per iscrizioni e informazioni:       segreteria@legambientelimena.it
340 6116029 – 340 6634702

I preparati biodinamici a primavera

 La primavera è un momento speciale per poter irrorare i preparati biodinamici.
Durante l’inverno la vita del suolo lavora nelle profondità,
mentre in primavera la vita si porta sopra il suolo.

I preparati biodinamici hanno il compito di mantenere in flusso armonico le forze vitali tra la parte radicale della pianta e la parte aerea.
E’ compito di ogni agricoltore biodinamico cercare il giusto equilibrio affinchè il processo di crescita e maturazione si svolga nel giusto modo.

Le irrorazioni di preparato biodinamico 500k al suolo di sera specie se il suolo è leggermente umido è la cosa migliore per attivare la vita delle radici.

Nel frutteto aiuta i processi di fioritura favorendo il giusto apporto di linfa a fiore.
Nel vigneto
le irrorazioni di 500k contribuiscono alla buona ripresa vegetativa e ad una maggior qualità della linfa che renderà le piante resistenti ai funghi patogeni.

Nell’orto
il 500k irrorato in questa stagione favorisce la buona radicazione di tutti gli ortaggi, sia seminati che trapiantati.
Naturalmente andrà irrorato prima di ogni semina e di ogni trapianto.
Nel giardino
le irrorazioni di 500k favoriscono l’aumento del capillizio radicale rendendo le piante più resistenti alla siccità.
Tra maggio e giugno saranno particolarmente efficaci le irrorazioni del preparato biodinamico 501 cornosilice, la mattina molto presto, per aiutare i processi di fotosintesi clorofilliana ed un conseguente maggior assorbimento della luce da parte della pianta. In particolar modo saranno utili all’ingrossamento dei primi frutti e 15-20 giorni prima della maturazione.

Nel caso ci sia una primavera fredda sarà più utile il corno-silicio-zolfo per portare con più intensità i processi di calore.
Nel caso invece che la primavera sia molto umida il corno-silicio-equiseto sarà più indicato per controllare le patologie fungine.
Nel caso la stagione sia segnata da forti sbalzi termici dovremmo irrorare il corno-argilla sia insieme al 500k (spruzzato al suolo) sia insieme al 501 (sulla pianta)
per aiutare la linfa ascendente e discendente.
Osserviamo attentamente l’andamento stagionale per sapere come meglio procedere.



Buon giorno mondo! La Pace sia con te

...e con me 
 



















immagine gif via Tumblr

venerdì 24 marzo 2017

Piantiamo in giardino le ROSE ANTICHE




















consigli di Piantagione e di Potatura de Il Giardino delle Rose






Le rose antiche solitamente non necessitano di potature importanti;
se un rosaio si manifesta rigoglioso e troppo pieno per lo spazio consentito, può essere potato fino alla metà della sua chioma ma, se è possibile,
lasciate che l'arbusto si esprima nella sua forma spontanea.
Durante i giorni di luna calante del mese di ottobre e di Febbraio, bisogna tagliare il secco e potare poco le  rose...quel tanto che basta per creare un 
arbusto dalla forma armoniosa; 
i sarmenti potati trasformiamoli in talee infilandole nel terriccio fertile

mescolato alla cornunghia per ottenere nuove piante di rosa 
(a ottobre ed a Febbraio disponeteli con il terriccio in vasi
posti in ambiente tiepido e ben protetto;
a primavera o a fine estate direttamente nella terra del vostro giardino)
A primavera potiamo poco le rose e ridiamo loro vigore per dare vita a nouvi germogli; concimiamo il terreno e sarchiamo intirno al piede del rosaio; eseguiamo i trattamenti biodinamici per proteggere i rosai da funghi e oidio utilizzando il decotto di equiseto ed irroriamo la parte aerea con il cornosilice o preparato 501 per ottenere una fioritura meravigliosa!

Vi narro delle ROSE ANTICHE

per la potatura la prima immagine in alto a sinistra raffigura
il modo corretto della potatura

Curiosità
Esperimento : su un blog americano via Pinterest è pubblicata la seguente modalità per fare le talee delle rose ovvero prima di mettere nel terriccio le talee, infilare ciascuna talea in una patata così da favorire lo sviluppo delle radici; quindi mettere la patata con la talea nella terra del vaso o del giardino, a seconda della stagione in cui si compie questa azione

 
















...a me però sono cresciute le patate!  :(


Buon lavoro agli appassionati Giardinieri !